Marmitta Porsche 911 GT3 e Speedster

Marmitta Porsche 911 GT3 e Speedster


La nuova marmitta Tubi Style specifica per Porsche 911 GT3 991.3 e per la SPEEDSTER nasce dalla nostra esperienza di Partnership con il campionato Porsche Club GT.

 

L’utilizzo della vettura in pista ha fatto emergere una serie di criticità che sono in fase di gestione da parete del produttore. Tubi Style ha per questo deciso di procedere nello sviluppo di una gamma di prodotti per questa auto in due differenti fasi:

 

La fase 1 si è conclusa, ed ha portato alla realizzazione di una nuova marmitta “plug & play”, che può essere montata direttamente sul gruppo catalizzatore / antiparticolato di serie. Le particolarità della marmitta sono principalmente legate a questa fase di attesa delle evolutive Porsche che risolveranno gli attuali problemi della vettura:

  • la marmitta mantiene il posizionamento dei motorini delle valvole di serie, garantendone il corretto raffreddamento e il funzionamento, e risolvendo il principale
  • la sostituzione della sola marmitta non ha introduce complicazioni tecniche in quelle aree che invece sono oggetto di revisione da parte di Porsche, legate a sonde lambda e GPF

 

TSPO991GT3RS19.001.A - marmitta solo tubo 991.3 GT3 e speedster

TSPO991GT3RS19.001.A - marmitta solo tubo 991.3 GT3 e speedster

TSPO991GT3RS19.001.A - marmitta solo tubo 991.3 GT3 e speedster

TSPO991GT3RS19.001.A - marmitta solo tubo 991.3 GT3 e speedster

TSPO991GT3RS19.001.A - marmitta solo tubo 991.3 GT3 e speedster

 

La costruzione particolare della marmitta consente di avere una grande rigidezza del sistema, un fantastico sound a valvola aperta, e una emissione sonora “a libretto” in  caso di valvola chiusa, che garantisce l’accesso a quei circuiti in cui le emissioni sonore vengono misurate a macchina ferma e in condizioni omologative.

La riduzione delle contro pressioni allo scarico è concentrata nel gruppo catalizzatore – GPF. La marmitta solo tubo è a valle di questo gruppo, quindi pur contribuendo ad un miglioramento tecnico sopratutto in termini di riduzione di peso, non determina apprezzabili miglioramenti prestazionali, demandati al prodotto che verrà sviluppato in fase 2.

 

PER CHI E’ QUESTA MARMITTA – questa marmitta è dedicata a tutti i piloti che non vogliono intervenire sulla centralina o su altri aspetti della macchina che potrebbero creare contenziosi di difficile gestione con la casa costruttrice, ma vogliono comunque ottenere un miglioramento del sound senza compromettere i track day in circuiti che presentano limitazioni sui dB, e che secondariamente vogliono un contenuto tecnico migliorativo rispetto all’originale.

La fase 2 porterà allo sviluppo di una linea completa di scarico prestazionale che includerà i collettori, i catalizzatori da competizione con rimozione del GPF, la marmitta, e la relativa mappatura ottimizzata della centralina. Questa fase vedrà il via appena la situazione della vettura nella configurazione di serie verrà normalizzata dal costruttore.

 

Altre Notizie

mail_outline